LO SCRITTORE FABIO GEDA A FRANCOFORTE!

Nostri eventi
 Registrazioni chiuse
 
4
Data: 2017-06-12 19:00

Lo scrittore di libri per ragazzi Fabio Geda  torna a Francoforte!!
Incontrerà, grazie ad Italia Altrove e con la collaborazione dell’Associazione “Bilis” gli studenti bilingue del Liceo “Vom Stein” la mattina del prossimo 12 giugno, mentre  si confronterà con il pubblico italiano e tedesco, alle 19.00 del giorno  stesso, presso la libreria Weltenleser (ingresso gratis per i soci di Italia Altrove; 5 euro per tutti gli altri) .
In entrambe le occasioni si rivolgerà ai ragazzi e/o agli amici lettori e presenterà il suo nuovo romanzo Anime Scalze.
Lo scrittore di libri per ragazzi Fabio Geda  torna a Francoforte!!
Incontrerà, grazie ad Italia Altrove e con la collaborazione dell’Associazione “Bilis” gli studenti bilingue del Liceo “Vom Stein” la mattina del prossimo 12 giugno, mentre  si confronterà con il pubblico italiano e tedesco, alle 19.00 del giorno  stesso, presso la libreria Weltenleser (ingresso gratis per i soci di Italia Altrove; 5 euro per tutti gli altri) .
In entrambe le occasioni si rivolgerà ai ragazzi e/o agli amici lettori e presenterà il suo nuovo romanzo Anime Scalze.

Fabio Geda è conosciuto in modo particolare per il  bestseller  “Nel mare ci sono i coccodrilli”, un libro che racconta la storia di Enaiatollah Akbari, dalla sua nascita in Afghanistan, al suo arrivo come profugo  in Italia.
Una classe del corso italo-tedesco del Liceo “Vom Stein” ha invece letto e commentato quest’anno con l’insegnante di lingua italiana, il suo libro “Berlin – i fuochi di Tegel”, scritto da Geda assieme a Marco Magnone, da alcuni mesi pubblicato e disponibile anche in lingua tedesca, e che è il primo volume di una saga in vari capitoli.
Per conoscere Fabio Geda e le sue ultimissime opere segnaliamo intanto questa intervista rilasciata per il sito "Sul romanzo": clicca qui. Per conoscere invece il testo “Berlin”, il riferimento è questo.
Fabio Geda è nato nel 1972 a Torino, dove vive. Si occupa di disagio minorile e animazione culturale. Ha scritto su «Linus» e su «La Stampa» circa i temi del crescere e dell'educare. Collabora stabilmente con la Scuola Holden, il Circolo dei Lettori di Torino e la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura.
 

 

 

 

Altre date


  • 2017-06-12 19:00

Powered by iCagenda