Mostra “MATISSE – BONNARD” - Visita guidata in italiano

Nostri eventi
 Registrazioni chiuse
 
1
Data: 2017-11-26 14:00

Städel Museum 
MATISSE - BONNARD: „Es lebe die Malerei“
 
Visita dell’esposizione

Domenica 26 novembre 2017

A partire dal 13 settembre il Museo Städel presenta insieme, per la prima volta in Germania, due protagonisti della pittura classica moderna: Henri Matisse (1869–1954) e Pierre Bonnard (1867–1947). Al centro della mostra si situa l’amicizia di artisti durata oltre quarant’anni tra i due pittori francesi. Entrambi si dedicarono agli stessi temi: vedute d’interni, nature morte, paesaggi e, in particolare, anche i nudi femminili. Sulla base di circa 120 dipinti, sculture, disegni e opere grafiche, la mostra propone un dialogo tra Matisse e Bonnard, offrendo nuove prospettive sullo sviluppo dell’avanguardia europea dall’inizio del 20esimo secolo fino alla fine della seconda guerra mondiale.

Il risultato positivo di estese trattative ha permesso al Museo Städel di mettere insieme un grande numero di capolavori provenienti da collezioni di fama internazionale, tra cui l’Art Institute of Chicago, la Tate Modern di Londra, il Museum of Modern Art di New York, il Centre Pompidou e il Musée d’Orsay di Parigi, l’Eremitage di San Pietroburgo e la National Gallery of Art di Washington. La scelta delle opere è arricchita da numerose fotografie di Henri Cartier-Bresson, che nel 1944 fece visita ai due artisti sulla riviera francese. Particolarmente interessanti sono i due ritratti degli artisti, ciascuno, rispettivamente, posseduto dall’altro, che per la prima volta vengono presentati insieme.    

Un ulteriore highlight della mostra è il dipinto “Grand nu couché” (1935) di Matisse, che non veniva esposto in Germania da oltre 30 anni e proviene dal Baltimore Museum of Art. Quest’opera, ormai famosa, è stata una pietra miliare sul percorso dell’artista verso un’estetica delle forme molto ridotte e rappresenta Lydia Delectorskaya, sua assistente nell’atelier e sua ultima importante modella. È possibile che quest’opera sia stata ispirata dall’analoga opera di Bonnard “Nu couché, fond de carreaux blancs et bleus” (1909), che dal 1988 appartiene alla collezione del Museo Städel. L’accostamento di queste due opere ha dato un forte impulso alla preparazione della mostra.        

(Libera traduzione della presentazione nel sito internet del Museum Städel)

Foto: Diether v. Goddenthow

Questa visita è organizzata dallo Stammtisch Italiano Rhein-Main e dall’associazione Italia Altrove e.V.

Informazioni generali
Ingresso : Euro 5,00 a persona per la visita guidata + biglietto d’ingresso Euro 16,00 (o Euro 14,00 biglietto ridotto per gruppi a partire da 15 partecipanti).
Il biglietto consente la visita della collezione permanente.
Come trovare il Museum Städel: Museum Städel, Schaumainkai 63, 60596 Frankfurt am Main
Con i trasporti pubblici: da Schweizerplatz (linee U1, U2, U3, U8) 9 minuti a piedi, da Willi-Brandt-Platz (linee U1, U2, U3, U4, U5, U8) 11 minuti a piedi.
 
Iscrizioni
Visita guidata (in italiano): il museo prescrive un limite di 25 partecipanti per le visite guidate. È pertanto consigliabile prenotare la visita guidata il più presto possibile e comunque entro lunedì 20 novembre 2017. Le iscrizioni ricevute saranno accettate, a partire da ora, fino ad esaurimento del contingente previsto, 
Vi preghiamo di specificare se desiderate partecipare al brunch al Depot 1899 prima della la visita (per permetterci di riservare un tavolo) e comunicarci eventuali rinunce.
Inviare le iscrizioni a: stammtisch.italiano.rm@gmail.com
 
Programma
11:00                  Brunch al Depot 1899, Textorstraße 33, 60594 Frankfurt am Main, a 2 minuti dal Südbahnhof
13:40         Partenza per il Museo Städel (ca. 15-20 minuti a piedi)
14:00         Arrivo al museo, incontro con chi non ha partecipato al brunch. Acquisto biglietti (vi preghiamo di attendere che tutti siano presenti per fruire, a partire da 10 partecipanti, della tariffa per gruppi)
14:30         Visita guidata in italiano dell’esposizione

  

 

 

 

Altre date


  • 2017-11-26 14:00

Powered by iCagenda